[...] Capitò che in una bellissima giornata di sole gli atichi greci pensarono bene di scendere in piazza per potersela godere. Giunti, però, al centro dell'agorà, si misero a parlare tra loro e così fancedo dettero luogo alla cosidetta "risonanza creativa", a un fenomeno, cioè, grazie al quale le idee di un creativo, rimbalzando sulla testa di un altro creativo e tornando indietro amplificate, fanno diventare i due creativi molto più creativi di quando si erano incontrati. La risonanza spiega anche il perchè i vari Socrate, Aristofane, Protagora, Platone siano nati tutti a pochi metri di distanza gli uni dagli altri. [...]

Luciano de Crescenzo

martedì 30 aprile 2013

L'isola che non c'è

E a pensarci, che pazzia 
è una favola, è solo fantasia 
e chi è saggio, chi è maturo lo sa 
non può esistere nella realtà!

E. Bennato 




Collezione realizzata con bottoni di stoffa, pensata per quei giorni pieni di brio e spensieratezza.

4 commenti:

bilibina ha detto...

Ciao Robs, che carini i bottoni e che belle foto, complimenti!!
Carmen

Elena Terenzi ha detto...

Che meraviglia! Belli i bottoni e bello il sorriso!

Elena Terenzi ha detto...

Commento scomparso...mah! Dicevo che i bottoni sono davvero carini e anche il sorriso solare!

amrita ha detto...

sono carinissimi! brava!