[...] Capitò che in una bellissima giornata di sole gli atichi greci pensarono bene di scendere in piazza per potersela godere. Giunti, però, al centro dell'agorà, si misero a parlare tra loro e così fancedo dettero luogo alla cosidetta "risonanza creativa", a un fenomeno, cioè, grazie al quale le idee di un creativo, rimbalzando sulla testa di un altro creativo e tornando indietro amplificate, fanno diventare i due creativi molto più creativi di quando si erano incontrati. La risonanza spiega anche il perchè i vari Socrate, Aristofane, Protagora, Platone siano nati tutti a pochi metri di distanza gli uni dagli altri. [...]

Luciano de Crescenzo

martedì 3 aprile 2012

Cambio nome?

...è' da un po' che ci penso!

eppure Robs at work ha un suo significato specifico...

Robs perché molti amici per caso mi chiamano così;
Robs al plurale per sottolineare la mia versatilità: non solo creazione di bigiotteria, ma anche uncinetto e cucito.

at work perché significa al lavoro; 
at work perché la mia fantasia è sempre in azione!

Ma se dovessi chiedere a delle clienti o persone che conosco di ripetere il nome del mio "brand" ... molti non lo saprebbero! Davvero!! Si imbrogliano, e mi chiamano Rob's work, Roberta work, Rob's art work o robbeuorc :) 

Effettivamente mi rendo conto di non aver fatto un'ottima scelta! Il nome è stato scelto per il blog e quindi per restare scritto... ma quando qualcuno mi chiede il nome per aggiungermi su FB mi dicono "no vabbé aggiungimi tu" ed hanno ragione! 

Sul web ho trovato vari consigli, ecco alcuni dei più importanti. 

semplicità più facile è pronunciare il nome del  brand, più facilmente potrà diffondersi attraverso il passa parola. Allo stesso modo, minore è il numero di parole che lo compongono, più facilmente potrà essere ricordato;
distinguersi dalla massa il nome di un brand ha bisogno di essere memorabile al fine di creare interesse rispetto all'attività in oggetto;
assicurarsi che sia web friendly con questo si intende che il brand possa essere ricercato senza difficoltà dagli utenti che vogliono ottenere informazioni sul nostro business. 

...voi che mi consigliate di fare?! 

6 commenti:

Poppy ha detto...

anche io ci penso in continuazione a cambiare nome, non perché sia difficile da ricordare o non sia web friendly, ma perché mi sembra davvero babbeo!
ciao bellina buona ricerca nome!

JhOBbyes ha detto...

e se semplificassi in un'unica parola, tipo ROBWORK? anche il mio difficilmente entra in testa. Se lo dovessi chiedere ai miei genitori, nemmeno lo saprebbero scrivere.
Certo che è difficile accettare l'idea di dover cambiare nome dopo averlo scelto con convinzione.

zula73 ha detto...

A parte che mi hai fatto schiattare dal ridere nel sentire come arrivano a pronunciare il nome del blog (scusami, ma non ce l'ho fatta a leggere senza ridere) se ti devo dire la mia più sincera verità a me il nome non sembra difficile.
Poi se il tuo riscontro invece è diverso, capisco il tuo punto di vista e dunque cambia pure, ma scegli comunque qualcosa che ti rappresenti.
Un bacione.
Nunzia

donnette fever ha detto...

...cosa dire ... anche il mio donnette fever ha una storia, ma con il passare del tempo mi sono un po' pentita, sa faccio la ricerca con google arriva dopo qualche "sito ambiguo"... perchè non tieni il nome del blog e per le creazioni ne usi uno più semplice!?...
baci Elisa

Grazia ha detto...

mah non so cambiare nome a volte vuol dire un po' ricominciare daccapo...sono sempre un po' titubante...a me il tuo nome piace...
pensa che il mio è nato così perchè il blog lo ha aperto mia figlia adolescente, lei ha davvero delle manine magiche e la k era d'obbligo nel suo linguaggio...
ciao Grazia

Helena ha detto...

Io sono 25 anni che convivo con un nome che tutti mi storpiano, completo é Maria Helena, ma diventa Maria Elena, Marilena, Mariaelene, anche quando lo leggono lo riscrivono male, se poi preciso che è con la H c'è chi ha iniziato a dire Helena con l'acca aspirato tipo gli inglesi quando serve solo perchè l'accento è diverso..insomma, in fondo se potessi certe volte ne vorrei uno più semplice, ma è il mio nome, ed è così parte di me che l'ho scelto anche per il nome del mio negozio, forse Simply Helena è molto stupido ma rappresenta bene le cose che faccio che sono semplici e sono me stessa..almeno tu puoi modificarlo senza passare per l'anagrafe, ma devi vedere tu quello che ti sta meglio, deve comunque rappresentarti, difficile o facile che sia! ciao ciao!!