[...] Capitò che in una bellissima giornata di sole gli atichi greci pensarono bene di scendere in piazza per potersela godere. Giunti, però, al centro dell'agorà, si misero a parlare tra loro e così fancedo dettero luogo alla cosidetta "risonanza creativa", a un fenomeno, cioè, grazie al quale le idee di un creativo, rimbalzando sulla testa di un altro creativo e tornando indietro amplificate, fanno diventare i due creativi molto più creativi di quando si erano incontrati. La risonanza spiega anche il perchè i vari Socrate, Aristofane, Protagora, Platone siano nati tutti a pochi metri di distanza gli uni dagli altri. [...]

Luciano de Crescenzo

giovedì 20 ottobre 2011

Agata

Qualche settimana fa sono stata contattata da una signora perchè voleva dei bijoux, in particolare braccialetti e orecchini. Siccome la maggior parte delle mie creazioni sono abbastanza giovanili, ho pensato di realizzare qualcosa di più serio, un po' più elegante qualcosa più "da signora". 
Perciò ho acquistato delle bellissime pietre di agata di vari colori e delle catene molto porticolari. Questo è il risutato... 




Abbinamenti un po' strani vero?! Beh se dovevo creare qualcosa che non rispecchiasse molto il mio genere, almeno l'ho fatto a modo mio. Ho utilizzato per lo più i colori must di quest'autunno, come il verde, il senape, l'arancione, il viola, il blu ma purtroppo ho fatto solo poche foto... e ho voltuo giocare con degli abbinamenti non proprio ortodossi! Voi che ne dite? 

A presto,
Robs

4 commenti:

Grazia ha detto...

molto carini!!!! Beh io li vedrei bene anche su un polso non troppo "maturo" :)))
ciao

la luna di stefylù ha detto...

Se seguissimo sempre i canonici abbinamenti di colori non sarebbe un bene per la fantasia...
A me piacciono... sopratutto gli orecchini!

ely ha detto...

Io gli orecchini li porterei!!! Che dici...è l'età che avanza???? No, penso che stiano bene un pò a tutte!!!!! Ciao elisa

Fedulab ha detto...

Deliziosi
^_^
Fede fedulab.blogspot.com