[...] Capitò che in una bellissima giornata di sole gli atichi greci pensarono bene di scendere in piazza per potersela godere. Giunti, però, al centro dell'agorà, si misero a parlare tra loro e così fancedo dettero luogo alla cosidetta "risonanza creativa", a un fenomeno, cioè, grazie al quale le idee di un creativo, rimbalzando sulla testa di un altro creativo e tornando indietro amplificate, fanno diventare i due creativi molto più creativi di quando si erano incontrati. La risonanza spiega anche il perchè i vari Socrate, Aristofane, Protagora, Platone siano nati tutti a pochi metri di distanza gli uni dagli altri. [...]

Luciano de Crescenzo

sabato 8 gennaio 2011

Il tricotin: primo tentativo

E finalemente ho avuto la giusta ispirazione!
Ricordate che ha novembre ho trovato il tesoro? Bene da quel giorno sono riuscita a fare solo un "tubo"e ci ho impiegato un bel po' di tempo, perchè il tricotin con la manovella è una cosa, quello vecchio stile è un altra.
L'idea era quella di creare un lunghissimo tubolare per realizzare una collana/scaldacollo (ci sto porvando in tutti i modi) ma di mezzo c'è stato il mercatino e non avevo molto tempo per incrociare i vari fili. Quindi avevo questo tubo da più mese in attesa di avere un senso e ieri... l'ha trovato!

Che dite?! Non è un gran chè, nel senso che non ci vuole un super cervello creativo per creare una collana del genere, ma a me piace da morire! Voi che ne dite?! 

Buon week end!
Robs

14 commenti:

Rosalba ha detto...

ehhhhh si cara mia, benvenuta fra le malate di cosomania ahahahahahah
buon lavoro Robs, mi piace molto il fiore, io aggiungerei un paio di fili per renderla più ricca, ma per il resto è OK!!!!!!!!
Baci e buon anno

Ros

Helena ha detto...

..è vero..non è un gran che.....
..scherzo!! Veramente carina, sarà anche il colore che adoro, poi la rosa ci sta proprio bene e mi piace messa così!..il tricotin mi ha sempre attratto ma rimane nella lista dei desideri come una macchina da cucire..se riuscirai nell'intento dello scaldacollo ti faccio i complimenti giù da prima perchè di sicuro è un bel lavoraccio ma il risultato merita! ciao ciao!

bilibina ha detto...

Piace molto anche a me! E anche il colore..buona domenica!
Carmen

CriCri ha detto...

E' romantica... molto romantica!!
e mi piace su quel dolcevita bianco.. anche se semplice arricchisce e valorizza la femminilità..
continua così.
Buona Domenica CriCri

Pia ha detto...

A volte la semplicità è tutto quello che serve! E' una collana e si vede anche senza tanti fronzoli. Mi piace!

cuore antico ha detto...

Davvero carina e deliziosa.
Debora

Love Potion Design ha detto...

Io dico che è bella! ;-) E' venuta benissimo, Robs. Penso che si possa declinare in molti modi. Certo ci vuole del tempo per realizzare la maglia tubolare.. Come al solito queste cose richiedono un investimento/tempo non indifferente. Starebbe bene anche un filato tutto frangiato! Uff.. quante tentazioni! Ci vorrebbero 8 vite a disposizione!
Un bacio!
Anto.

Magike Mani ha detto...

Bellissima, la vedo davvero bene su un bel maglioncione a collo alto...ma si può ancora mettere con le temperature che avete in questi giorni? Beati voi noi solo acqua e freddo!!!!
ciao Grazia

Kawaii-Woman ha detto...

Per me la rosa è veramente bellissima e mai come in questo caso posso dire che la semplicità rende meravigliose le creazioni!!!
complimentissimi e continua così---

lineecurve ha detto...

Ottima idea lanciarsi in nuovi progetti!! Il risultato poi non mi sembra per niente male! :)

Getta ha detto...

wow questo tricotin sembra dare i suoi frutti! La rosa è bellissima, io adoro le rose all'uncinetto!! :)
un bacio
Giulia

Silvia ha detto...

Bella, bella, bella e poi immagino la soddisfazione dopo aver fatto quel tubo luuuunghissimo!
Baci
Silvia

ANTO ha detto...

ciao cara, bentrovata...dico che la tua collana è carinissima e si potrebbe utilizzare anche come cintura su un bel vestito.Baci,Anto

bianca ha detto...

Ciao!!!Anche io ho fatto qualcosa di simile,ma la tua....è più bella! il tuo fiore è decisamente più prezioso del mio..