[...] Capitò che in una bellissima giornata di sole gli atichi greci pensarono bene di scendere in piazza per potersela godere. Giunti, però, al centro dell'agorà, si misero a parlare tra loro e così fancedo dettero luogo alla cosidetta "risonanza creativa", a un fenomeno, cioè, grazie al quale le idee di un creativo, rimbalzando sulla testa di un altro creativo e tornando indietro amplificate, fanno diventare i due creativi molto più creativi di quando si erano incontrati. La risonanza spiega anche il perchè i vari Socrate, Aristofane, Protagora, Platone siano nati tutti a pochi metri di distanza gli uni dagli altri. [...]

Luciano de Crescenzo

lunedì 18 ottobre 2010

Tentativo: la divina

Buon lunedì blogghine e buona settimana a tutte! Conoscerete tutte la famosa collana "divina di Giuliano Marelli. Vari blog che seguo, ne avevano parlato ed ecco che sabato ho passato il pomeriggio a fare un tentativo.
Lo schema l'ho trovato qui e credetemi... è davvero facile! Però come al mio solito, i tutorial li interpreto a modo mio e non li seguo mai per filo e per segno. Sbaglio?! Forse sta volta sì!
Lo schema dice: 
*Avviare 5 catenelle, nella terza catenella dall’uncinetto lavorare 7 maglie alte (sembreranno 8 contanto le tre catenelle dall’uncinetto).
Chiudere la “campanella” con una maglia bassissima nel top della prima maglia alta.*
Ripetere da * a * fino all’esaurimento del filo.
A parte che non so bene cosa si intenda per "top della prima maglia alta" (forse è qui l'errore), ho rispettato tutto lo schema, tranne "qualche" catenella in più per finire prima (ne facevo 10 invece di 5 auhauh). Ma forse la cosa seria che non ho rispettato è stata questa:
-200 gr di filato messo doppio
-Uncinetto n. 8
- io ho usato un cotone sottilissimo, manco messo doppio;
- e io ho usato l'uncinetto num 3 ....

Il risultato è questo!
Non riesco bene a capire se mi piace o meno... La confusione che si crea fra i fili e il risultato delle maglie alte mi piace parecchio, ma probabilmente se l'avessi fatta ancora più lunga sarebbe sembrata più elaborata e più ricca. Ma la cosa che non capisco è perchè dall'immagine di Giuliano Marelli sembrano palline e i miei sembrano ventaglietti?! Non so se il problema è il cotone utilizzato o è "il top della maglia alta".
Qualcuno di voi ha provato a farla?!
O qualcuno di voi sa dirmi perchè non è uscita come lo stilista comanda?!
e soprattutto... a qualcuno di voi piace?!

Credo di fare altri tentativi, però con la lana, da utilizzare come surroagato alle sciarpette di mezza stagione... che dite?!
Scrivetemiiiii!!!!
Baci baci baci

12 commenti:

Helena ha detto...

per far si che il ventaglietto diventi una "campanella" devi tornare sulla prima maglia alta e chiudere il ventaglio con la maglia bassissima, come quando si crea un anello di catenelle per iniziare un lavoro in tondo..spero di aver spiegato bene, di sicuro se ci provi capirai meglio che a parole! E comunque una collana personalizzata e anche bella estiva, porta un po' di luce in queste grigie giornate!! Ah, e anch'io non ce l'ho fatta a seguire lo schema uguale uguale, facevo alcune campanelle più piccole, più grandi, più catenelle..il bello degli schemi facili è proprio che puoi cambiarli con facilità! ciao ciao!!

bilibina ha detto...

Anche se diversa, la tua collana è bella e originale! Comunque ti ha spiegato bene Helena, ciao e buona serata!
Carmen

FascinationStreet ha detto...

io di uncinetto non ci capisco praticamente niente però devo dire che la tua collana mi piace molto, ottima rivisitazione!:) bello anche il colore.
barbara

Silvia ha detto...

Maddai che è venuta benissimo! Anche io sono una frana a seguire gli schemi all'uncinetto:nonostante i punti li conosca tutti mi confondo con i nomi e i tecnicismi... la mia nonnina mi diceva solo fai così e cosà! Mi sono resa conto però che come per la maglia, ognuno ha la sua mano: può darsi che le tue maglie siano un po' più larghe... ^^
un abbraccio e complimenti per questo raggio di sole!
Silvia

Magike Mani ha detto...

Mi piace prendere i tutorial ed elaborarli, è come quando prendi spunto da un oggetto..ti resta in mente un solo particolare ed attorno a quello elabori la "tua" collana, a me questi ventaglietti piacciono molto, prova a farli anche in lana sui maglioncioni per l'inverno;)
ciao Grazia

Grazia ha detto...

e' come dice Helena, devi chiudere sulla prima maglia alta e ti si forma la campanella...l'ho fatta anche io e ci ho messo un bel po' a capirla...:)
A presto e grazie della visita! :)

Aurora ha detto...

grazie per la visita!
sono molto carini i tuoi lavori!
ci vediamo

alessandra ha detto...

Bella, non è proprio come l'originale,ma è sicuramente bella io sonoun ponegata con l'uncinetto, ma mi hai incuriositocorro a provare!!! Un bacione....

Il bello delle donne ha detto...

Io non posso darti nessun consiglio in merito e non ho idea del perchè non sia venuto come lo stilista comanda... Io non so fare nulla all'uncinetto, uffa! Però mi piacciono queste crezioni... Dai, vedrai che la prossima volta verrà perfetto! Buona giornata!

Getta ha detto...

a me comunque piace :)
e poi quel giallo scuro ci sta benissimo con l'autunno ma anche quando verrà estate!
baci :)
Giulia

Roberta ha detto...

Grazie per aver lasciato un commento sul mio blog. Grazie alla tua visita ho potuto conosere il tuo straordinario blog ricco di tante idee e lavori bellissimi.
Ora provo a fare la collana anche se io non sono molto brava con l'uncinetto.

lineecurve ha detto...

trovo molto simpatica l'idea di fare collane e altri accessori a maglia o uncinetto, io non ci ho mai provato (ho creato solo borsette di vario genere con queste tecniche) ma mi sta venendo voglia di iniziare :) Chissà che mi venga anche voglia di indossarli, io che accessori in genere non ne uso...