[...] Capitò che in una bellissima giornata di sole gli atichi greci pensarono bene di scendere in piazza per potersela godere. Giunti, però, al centro dell'agorà, si misero a parlare tra loro e così fancedo dettero luogo alla cosidetta "risonanza creativa", a un fenomeno, cioè, grazie al quale le idee di un creativo, rimbalzando sulla testa di un altro creativo e tornando indietro amplificate, fanno diventare i due creativi molto più creativi di quando si erano incontrati. La risonanza spiega anche il perchè i vari Socrate, Aristofane, Protagora, Platone siano nati tutti a pochi metri di distanza gli uni dagli altri. [...]

Luciano de Crescenzo

sabato 11 settembre 2010

Portafotocamera

Mi serviva una custodia per la fotocamera da quando ho la fotocamera, ma non ho mai pensato a realizzarla da me!
Così l'altro giorno ho deciso di provare l'effetto trapuntina imparato qui dalla bravissima Pia! E allora ho provato ed ecco qui il risultato...
Ho cucito un taschino, il laccetto per acchiapparlo meglio e il bottoncino a clip cucito insieme a due piccoli bottoncini per nascondere la cucitura ...Devo dire che sono rimasta sorpresa... non pensavo uscisse così bene l'imbottitura! Certo il motivetto scelto "a quadrati" non è fantastico, ma la mia mini macchina da cucire ha i suoi limiti!
Per l'imbottitura ho utilizzato un vecchio asciuganano morbidoso, la stoffa interna invece l'ho già utilizzata qui ed è una fodera di un cuscino. La stoffa esterna invece?! Io adoro il mercatino delle cose usate, sia oggettistica che abbigliamento. L'altro giorno ho trovato questi pantaloni orrendi (qualcuno li avrà mai indossati?), ma la fantasia è fanstastica! Mi è piaicuta immediatamente: appena l'ho vista già immaginavo tutte le cose da poter fare. La prima cosina per me l'ho già creata... vediamo in questi giorni cos'altro farò!
Alla prossima,
Buon week-end

Robs

11 commenti:

Silvia ha detto...

Ma che bella! Devo dire che la stoffa di quei pantaloni sta moooolto meglio sulla tua fotocamera!
Eheh
a presto
Silvia

donnette fever ha detto...

Chi mai potrebbe portare quei pantaloni!?
Il porta macchina è fantastico!
Ciao Elsia

Pia ha detto...

Troppo carina! Grazie per la citazione! Quante idee e che belle le stoffe! Ciaooo pia

Rita B. ha detto...

Simpatica idea e molto ben confezionata!Buon fine settimana anche a te!

Marilena ha detto...

Che bella fantasia, si i pantaloni sono molto discutibili, bravissima, mi sa che copiero'l'idea.
Ciaooo

Haila ha detto...

bellino davvero il porta macchina fotografica. Forse dovrei farmi anch'io qualcosa del genere. Certo che vorrei proprio vedere chi indossava quei pantalono. IMBARAZZANTI!
Buon inizio settimana
Haila

katia ha detto...

bello bello, poi se fatto con materiale di recupero, ancora di più:)

ALESSANDRA ha detto...

HAI FATTO UN OTTIMO LAVORO, BELLE ANCHE LE STOFFE, BRAVISSIMA!

ஐLe Chicche di Dannyஐ ha detto...

Ti è riuscito proprio bene!!!...E' carinissimo!!...complimenti!!!
Un baciotto!!!
Denny*

Babijoux ha detto...

Hi hi...penso che ognuna di noi si ritrovi con qualcosa di "discutibile" nel proprio armadio...ma così...forse no...meno male che hai saputo dare nuova vita a quella stoffa!!!complimentissimi!!!direi che la tua macchinetta è proprio fortunata!! Brava e ancora brava!
Buona settimana, Ba.

FascinationStreet ha detto...

mi associo alle altre e sono d'accorco con loro nel dire che quella stoffa è molto bella si ma sulla fotocamera e non per i pantaloni, eheh! a parte gli scherzi mi piace molto la tua creazione, ho in mente anche io qualcosina del genere, mi devo solo decidere!però quanto cuce la tua minimacchina da cucire, è prorpio bellina!:)