[...] Capitò che in una bellissima giornata di sole gli atichi greci pensarono bene di scendere in piazza per potersela godere. Giunti, però, al centro dell'agorà, si misero a parlare tra loro e così fancedo dettero luogo alla cosidetta "risonanza creativa", a un fenomeno, cioè, grazie al quale le idee di un creativo, rimbalzando sulla testa di un altro creativo e tornando indietro amplificate, fanno diventare i due creativi molto più creativi di quando si erano incontrati. La risonanza spiega anche il perchè i vari Socrate, Aristofane, Protagora, Platone siano nati tutti a pochi metri di distanza gli uni dagli altri. [...]

Luciano de Crescenzo

mercoledì 18 agosto 2010

Si ricomincia

Ciao mie care blogger creative!
Il mio "riposino" non è affatto finito, ma piano piano si riprendo i ritmi non-estivi... purtroppo!
Dopo questa prima estate da creativa, sono giunta alla conclusione che: d'estate non riesco a creare proprio nulla, perciò se ho in mente qualcosa per l'estate devo realizzarla in primavera! E' vero che sono stata davvero poco a casa, ma ora che sono tornata, sto a casa solo per mangiare, lavarmi e dormire!! Bella la vita qui eh ;)

Comunque finalmente da ieri ho ricominciato a creare!!! Ve l'ho detto, piano piano si ricomincia!Ho cucito una delle borse che avevo iniziato a giugno con le steffine di super-A... ne ho fatte due ma erano rimaste nel cesto a prendere la polvere!
In realtà volevo cucirle con la macchina della nonna ma mamma non voleva che la usassi da sola ma quando c'ero io lei non c'era e se c'era lei non c'ero io! Insomma ieri ho preso la mia favolosa mini macchinetta e ho iniziato! Non mi posso proprio lamentare... cuciture perfette! Vabè intendo quelle che fa la macchinetta perchè se dovessi valutare il mio lavoro... bocciata!
Devo farmi un punta spilli perchè perdo sempre l'ago che sto usando;
devo essere più precisa con le misure perchè la fodera l'ho fatta troppo più stretta della borsa;
devo essere più ordinata con i fili perchè finiscono per imbrogliarsi;
dovrei imparare a fare delle cuciture dritte...ma come si fa?!
Tutto questo mi serve per esercitarmi, o no? Sbagliando si impara!

Vado a mettere gli ultimi punti, spero di mostrarvi il lavoro domani!!
Baci baci, Robs

5 commenti:

Silvia ha detto...

Bentornata! Non vedo l'ora di vedere il tuo lavoro terminato!
Un abbraccio
Silvia

Pia ha detto...

Cara Robs, si fa proprio così, si prova e si riprova ancora. Soltanto facendo si impara, ed è come una bellissima magia! Un bel giorno, oplà, le cuciture vengono diritte! Non mollare! Ciaooo pia

Laura ha detto...

Ben tornata e soprattutto benvenuta nel club delle amanti delle cuciture fantasiose!!!!
L'aggettivo "dritta" non riesco mai ad abbinarlo correttamente al sostantivo "cucitura".... quindi....BENVENGA LA FANTASIAAAA!!!!
:D :D

Eleonora ha detto...

Ciao, grazie mille per i commenti che mi lasci sempre...!
Che tipo di problemi hai con i manici? Magari mandami una mail così vedo se ti posso aiutare!;)
Un bacio, Eleonora.

CLA ha detto...

ciao....grazie per il tuo commentino..ma sai che anche io ho fatto il centro estivo?! cmq, lanciati con i mercatini...è vero che all'inizio ci sono tante spese da affrontare (gazebo, tavolo, tovaglia ecc) ma le persone che conoscerai saranno csì tante che alla fine si crerà una sorta di famiglia....