[...] Capitò che in una bellissima giornata di sole gli atichi greci pensarono bene di scendere in piazza per potersela godere. Giunti, però, al centro dell'agorà, si misero a parlare tra loro e così fancedo dettero luogo alla cosidetta "risonanza creativa", a un fenomeno, cioè, grazie al quale le idee di un creativo, rimbalzando sulla testa di un altro creativo e tornando indietro amplificate, fanno diventare i due creativi molto più creativi di quando si erano incontrati. La risonanza spiega anche il perchè i vari Socrate, Aristofane, Protagora, Platone siano nati tutti a pochi metri di distanza gli uni dagli altri. [...]

Luciano de Crescenzo

venerdì 21 maggio 2010

Orecchini...

Ciao creativissime :D Oggi pomeriggio ho provato con la mia mamma-maestra la macchina da cucire... ma è difficilissimo! Oh, non è un giocattolino, funziona davvero come quelle grandi! Mi fa pure un po' paura... e se mi pizzica il dito?!?!?! Ho fatto qualche prova, nulla di serio ancora. Per ora continuo a sfornare orecchini. Questi con delle pietre recuperate da un vecchio top...Queste da una vecchina collana di mia nonna... a cui sto facendo una collana da abbinare! Per ora è tutto, alla prossima e buon week end... creativo!

4 commenti:

Pia ha detto...

Eh! Hai proprio ragione! Io me le sono cucite le dita, le prime volte che ho usato quella nuova col pedale, almeno un paio di volte! All'inizio bisogna stare attenti! Mi sono piaciuti tutti e due i tuoi orecchini, molto carini! Ciao, buone prove e buon fine settimana! Ciao pia

Iulia ha detto...

anche io sto facendo delle prove con la macchina da cucire...non ho paura di cucirmi le dita..è che non so proprio usarla...kiss..iulia

ANTO ha detto...

CIAO CARA, BELLISSIME LE PIETRE NERE, BRAVA. BUONA SETTIMANA ANCHE A TE. bACI,ANTO

donnette fever ha detto...

Gli orecchini gialli sono i miei preferiti....
cucirti un dito?! Un incubo, dai stai serena vedrai che presa la mano viaggerai veloce e sicura, ci siamo pasate tutte!!!
Sono curiosa di vedere il tuo primo lavoro sicuramente verrà bene perchè hai molta manualità!
Ciao Elisa