[...] Capitò che in una bellissima giornata di sole gli atichi greci pensarono bene di scendere in piazza per potersela godere. Giunti, però, al centro dell'agorà, si misero a parlare tra loro e così fancedo dettero luogo alla cosidetta "risonanza creativa", a un fenomeno, cioè, grazie al quale le idee di un creativo, rimbalzando sulla testa di un altro creativo e tornando indietro amplificate, fanno diventare i due creativi molto più creativi di quando si erano incontrati. La risonanza spiega anche il perchè i vari Socrate, Aristofane, Protagora, Platone siano nati tutti a pochi metri di distanza gli uni dagli altri. [...]

Luciano de Crescenzo

mercoledì 16 dicembre 2009

welcome to me!

Che fatica scegliere il nome di un blog! Ho impiegato una mezz'ora abbondante ed impegnato tre cervelli: il mio, quello del mio boyfriend e quello della mia best friend. Però il risultato mi piace!
E che fatica sarà scrivere il primo post!

Apro questo blog perchè ultimamente sto seguendo delle blogger creative che "invidio" tantissimo. Ma ho deciso che, anche se non sono creativa come loro, voglio mostrarvi i miei pasticci... pasticci di stoffa, pasticci culinarei e pasticci pensieri. Mi ritengo una ragazza impegnata, nel senso che odio star senza far nulla. Se non studio, leggo, se non leggo, ricerco, mi documento oppure mi ingegno e creo qualcosa. Diciamo che so far tutto e non so far niente. Mi piace l'arte, la letteratura, il cinema, lo sport, mi interesso di politica, di culture, di musica, di fotografia. Ma non sono ben afferrata in nessuno di questi settori. Insomma, non ho ancora trovato una mia abilità speciale, o forse non ho nessuna abilità speciale, ma mi piace cercarla ... e così mi metto al lavoro!

Alla prossima,
Robs

1 commento:

Anna B. ha detto...

W l'invidia postitva che mischiata ad un po' di fantasia permette tanti pasticci creativi! Si parte da un pasticcio e con pazienza si arriva a dei bei risultati, quindi... buon pasticciamento!